Skip to main content

Fiori di Zucca in pastella

Quando si pensa alla cucina ricercata, solitamente i fritti sono esclusi a priori. La tendenza sta cambiando e i motivi sono diversi. Innanzi tutto i nostri chef stellati, sempre più presenti in televisione, spinti dall’orgoglio nazionale o dalla voglia di essere un po’ radical chic propongono sempre più spesso piatti che rendono giustizia ad una delle nostre tradizioni culinarie più gustose. Per noi comuni mortali, cuochi della domenica in famiglia, comunque il fritto rimane una scelta che diverse volte accantoniamo perché troppo unta e troppo pesante. In aiuto arriva la tecnologia ad aria: le friggitrici che sfruttano la cottura tramite diffusione ad aria calda sono ormai molto diffuse nelle nostre case perché friggono (appunto) con poco olio e i risultati nella maggior parte dei casi sono gustosi.

dei fiori di zucca in pastella

fiori di zucca

Vediamo quindi una ricetta semplice, veloce ma che può dare grandi soddisfazioni: fiori di zucca in pastella con crema di pecorino. Prima di tutto gli ingredienti:

  • 20 fiori di zucca
  • 75 gr di farina di riso
  • 75 gr di farina 00
  • Olio
  • Sale
  • 250 gr di pecorino romano fresco
  • 250 ml di latte

Iniziamo dalla fine, cioè dalla crema. Grattugia il pecorino e mettilo da parte, scalda il latte in un pentolino e versa il formaggio dopo aver spento la fiamma. Aggiungi pepe e mescola accuratamente con un frustino per evitare la formazione di grumi. Già pronta.
Adesso i fiori di zucca. Aprili completamente, elimina il pistillo e stendili. In un recipiente, unisci le due farine e mescolale aggiungendo un po’ di acqua frizzante fredda alla volta. Quando la pastella è pronta, stendila sui fiori usando un pennello, cerca di metterne il meno possibile.
È il momento di friggere, ed è quindi giunto il momento di utilizzare la nostra friggitrice ad aria. In caso contrario, tu puoi tranquillamente utilizzare l’olio di arachidi. Quando i fiori diventano ben dorati (non marroni) sono pronti e croccanti.
Con un cucchiaio da tavola stendi a semi cerchio la crema di pecorino sul piatto, come se fosse una pennellata. Adagia tre o quattro fiori di zucca sulla crema. Puoi decorare il tutto facendo cadere qualche goccia di aceto balsamico sul piatto, darà un punta aspra che si sposa bene con gli altri sapori.
Così, in pochissimi minuti, avrai creato una portata che unisce tradizione al palato raffinato delle cucine più ricercate. Croccantezza e morbidezza, dolce e salato: la buona cucina è fatta di contrasti e questa semplice ricetta ne ha di deliziosi.


Nessun commento trovato


Hai una domanda o un'oppinione all'articolo? Mandaci tua comunicazione!

La tua mail non viene pubblicata. Relativi errori sono marchiati.*