Skip to main content

Gnocchi Fritti

Vediamo insieme come preparare i gnocchi fritti.

Ingredienti

  • 500 gr. di farina bianca,
  • 1 cubetto di lievito di birra,
  • 180 ml di acqua,
  • un cucchiaino di sale fino (10 gr. circa),
  • 70 gr. di strutto o l’equivalente di olio d’oliva,
  • 1 cucchiaino di zucchero.

Per friggere:

  • olio di semi d’arachidi q.b.
  • Friggitrice ad aria
la ricetta dei gnocchi fritti

Metodo

In una capiente terrina sgretolate il cubetto del lievito di birra ed uniteci lo zucchero e 50 ml di acqua tiepida, mescolate bene così da far sciogliere il tutto, quello che si dovrà ottenere è una pastellina liscia e senza grumi.

Unite ora anche due cucchiai di farina e lavorate fino ad avere sempre una pastella, ma più consistente della prima e che lascerete riposare per circa mezz’ora.
Trascorso questo tempo versate il resto della farina in una terrina più grande ed uniteci la pastella, unite lo strutto e fate sciogliere in circa 125 ml di acqua il sale, versate tutta l’acqua nella farina e iniziate ad impastare fino a quando tutto il liquido sarà assorbito.

Passate ora l’impasto su di un piano da lavoro infarinato e continuate a lavorarlo fin quando quello che otterrete sarà una palla liscia ed omogenea. fate ora una croce sulla superficie superiore della palla.
Spolverizzate una ciotola pulita con della farina e poneteci al suo interno l’impasto, coprite con della pellicola da cucina e fate riposare per circa 4 ore in un luogo tiepido la pasta, il tutto deve triplicarsi di volume.

Trascorso questo tempo, riportate l’impasto sul piano infarinato e stendetelo con l’aiuto di un mattarello fino ad avere una sfoglia di circa 3 mm di spessore. Con un taglia pasta ricavate dei rombi o quadrati di 8 cm di lato o come più vi piacciono.

Ora prendete la vostra friggitrice ad aria (Clicca qui per vedere quali sono le migliori), e quando sarà abbastanza calda, utilizzate un cucchiaio di olio (oppure, se volete seguire alla lettera la ricetta come tradizione vuole, sostituite l’olio con lo strutto, a voi la scelta) e cominciate a far friggere gli gnocchi un po’ per volta.

Poneteli successivamente su di un vassoio con carta assorbente. Questi gnocchi fritti possono essere gustati sia da solo oppure tagliati a metà e farcito con salumi vari, con lardo, oppure anche con del formaggi… a voi la scelta! E buon appetito.


Nessun commento trovato


Hai una domanda o un'oppinione all'articolo? Mandaci tua comunicazione!

La tua mail non viene pubblicata. Relativi errori sono marchiati.*