Pollo fritto all’americana

pollo fritto all'americana

Se chiedete ad un americano qual è il suo piatto fritto preferito, potrà darvi solo due risposte: le french fries (le nostre patatine) e il pollo fritto all’americana. È una ricetta ricca e gustosa, tipica americana, che ormai è nota in tutto il globo, perfino in Italia, grazie ai ristoranti di fast food che l’hanno importata anche nel nostro paese.

La ricetta del pollo fritto è arrivata negli States grazie agli Scozzesi, che a differenza dei loro cugini inglesi mangiavano già il pollo fritto piuttosto che lessato o grigliato.
Si dice anche che essa possa essere arrivata negli Stati Uniti attraverso la tratta degli schiavi, in quanto l’abitudine di consumare pollo fritto in olio di palma era diffusa anche in alcuni stati africani. Sembra che già nel XVIII secolo le donne africane arrivate come schiave in America vendessero pollo fritto per strada, ma difficilmente ne consumavano in quanto il pollo, in quanto carne, era considerato un prodotto di lusso per gli schiavi. Dopo che la schiavitù fu abolita, questo piatto si diffuse in tutti gli Stati Uniti e ben presto anche al di fuori di essi.

Ora impariamo a cucinare il pollo fritto all’americana anche noi

Si inizia mischiando farina, paprika ed aglio in polvere. Adagiate poi le ali e le cosce di pollo ancora con la pelle nel latticello, un prodotto derivato dalla produzione del burro. Una volta che il pollo è interamente cosparso di latticello, ricopritelo con la farina aromatizzata ricopredo completamente tutti i pezzi.

Per friggere usate olio di semi o di oliva. È importante usare un tegame ampio e profondo, in quanto i pezzi di pollo devono essere totalmente immersi nell’olio bollente. In alternativa è possibile usare una friggitrice che mantiene anche più costante la temperatura dell’olio. Una volta che l’olio è abbastanza caldo (per verificarlo è sufficiente intingere un pezzetto di pane, se esso inizia a friggere significa che l’olio è pronto) immergete i pezzi di pollo e lasciate cuocere per una ventina di minuti, girandoli di tanto in tanto. Togliete poi il pollo dall’olio ed adagiatelo su della carta assorbente per asciugarlo quanto basta. Aggiungete infine un pizzico di sale e servite il pollo fritto all’americana caldissimo. Possibilmente esso va mangiato subito: il pollo fritto mal si conserva in frigo e perde tutta la sua croccantezza e fragranza in breve tempo.

Per variare il gusto del piatto è possibile cambiare le le spezie da aggiungere alla farina: provate con la salvia, l’origano, o anche il peperoncino in polvere, se siete in vena di esperienze forti.

Per rendere più sana la frittura di questo goloso piatto americano potete anche provare le innovative macchine ad aria calda, che friggono alla perfezione tutti i cibi con pochissimi grassi. Maggiori informazioni al seguente articolo: Friggitrice senza olio.

Riassunto
recipe image
Nome ricetta
Pollo fritto all'americana
Autore
Pubblicata il
Voto medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: